Montalatte elettrico: schiuma perfetta in pochi minuti

montalatte elettrico

Il cappuccino è una delle bevande che più ci invidiano. Offre la giusta carica per iniziare al meglio la giornata e la sua schiuma solletica allegramente il palato. Il cappuccino non è altro che un caffè espresso con l’aggiunta di schiuma di latte.
Spesso, soprattutto nelle mattine o anche nei pomeriggi invernali, avremo voglia di un bel cappuccino, che riesce a riscaldarci un po, ma magari il freddo pungente non ci fa venir voglia di uscire e andare al bar. Quindi, perché non munirsi di un montalatte elettrico che ci permette di preparare cappuccini ogni qualvolta ne abbiamo voglia?
Se infatti, per realizzare un cappuccino avvalendosi del vapore prodotto dalla macchina del caffè, ammesso che la tua sia dotata di lancia per cappuccino, è una procedura non sempre semplice, il montalatte elettrico fa tutto al posto tuo: scalda e monta il latte. Vediamo più nel dettaglio come si compone un montalatte elettrico e come funziona.

Schiumalatte elettrico: la struttura

Il montalatte elettrico può essere di due tipi. Il primo ha una forma compatta che occupa solo pochi centimetri ed è composto da un corpo in cui è collocato il piccolo motore a batteria che muove la spirale e la batteria. Questo montalatte elettrico è il modello base e funziona immergendo la spirale all’interno della tazza con il latte caldo. Per vedere i modelli più venduti e i relativi prezzi, ti consigliamo di visitare questo link.
Il secondo modello è invece più complesso. Si tratta di una brocca racchiusa da una scocca che può essere in plastica o in acciaio. Al suo interno viene collocata una resistenza, un termostato e un timer. Questi tre componenti permettono di scaldare il latte fino a 65°C, che è la temperatura ottimale affinché il latte riesca a montarsi senza però perdere le sue proprietà nutritive. Il vantaggio di questo modello è immediato: non dovrai pre-riscaldare il latte per poi montarlo, come avviene per il montalatte manuale, quindi meno stoviglie sporche. In più, la temperatura fa sì che il latte non cuocia troppo o troppo poco. La capienza varia a seconda del modello prescelto. Puoi trovare montalatte da 100 ml, d 250 ml o addirittura da 1 l.
Oltre a preparare la schiuma di latte per il tuo cappuccino, il montalatte elettrico ti permette di preparare anche ottime cioccolate calde. Grazie alla spirale che gira di continuo, la cremosità e l’omogeneità sono garantite.
Le aziende produttrici di montalatte sono tante, come ad esempio la Bialetti, e non farai fatica a trovare quello che si adatta meglio alle tue esigenze. Per vedere la lista dei montalatte elettrci più venduti, visita questo link.

Montalatte elettrico: prezzi

Adesso che conosci le due tipologie di montalatte elettrico, siamo pronti a parlare di prezzi.
Noi consigliamo di acquistare sempre valutando bene quali sono le tue esigenze. Se ad esempio la mattina sei di fretta, allora il montalatte con funzione riscaldante sarebbe la soluzione ottimale, dato che ti permette di preparare il latte montato senza sporcare stoviglie, soprattutto se le tazze di cappuccino sono più di una. Se prepari una sola tazza di cappuccino, allora potrebbe andar bene anche il modello compatto.
Se la tua scelta è dettata soprattutto dal budget, ti diciamo subito che il modello a batteria è di gran lunga più economico. Per il montalatte con funzione riscaldante invece il discorso è diverso. Aumentano le prestazioni e, di conseguenza, aumenta anche il prezzo.
Nel caso in cui volessi visionare altri modelli di montalatte, puoi visitare la pagina “montalatte manuale”.

Adesso che sai proprio tutto su montalatte elettrico, non ti resta che scegliere il modello più adatto a te. Proprio qui sotto trovi una selezione dei migliori montalatte con il miglior rapporto qualità/prezzo. Cliccandoci sopra verrai portato alla pagina di vendita dove oltre al prezzo, potrai visionare eventuali offerte e le recensioni dei clienti che hanno già acquistato il montalatte elettrico a cui sei interessato.

Eccoti le offerte che abbiamo selezionato per te. Verifica che siano ancora attive!
Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2019 23:53